Juventus, Szczesny attacca: “Si parla solo dei rigori da dare contro di noi”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

Nonostante il campionato sia sospeso a data da destinarsi a causa dell’emergenza legata al Covid-19, il portiere della Juventus, Wojciech Szczesny, lo riaccende con delle dichiarazioni che probabilmente desteranno non poche polemiche.

RIUNIONE LIVE FIGC-COMITATO SCIENTIFICO: SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SULLA RIPRESA DELLA SERIE A

L’occasione è stata una diretta YouTube, dove il portiere ex Arsenal insieme al compagno di squadra De Ligt, è tornato a parlare di alcuni episodi arbitrali che hanno coinvolto i bianconeri e, in particolare,  di due decisioni in cui il compagno di squadra olandese è finito sotto la lente di ingrandimento per due tocchi dubbi con la mano in area di rigore. Gli episodi in questione sono della partita di Lecce (punito con un rigore contro i bianconeri) e di Torino (in cui non fu concesso un rigore a favore dei ‘granata’).

Il portiere ex Arsenal si è così espresso: “Nessuno lo dice, ma la scorsa settimana c’è stato un incontro tra gli arbitri e hanno detto che con Lecce e Torino i rigori non c’erano”.

Inoltre Szczesny non ha rinunciato a ‘pungere’ tutti coloro che alimentano polemiche arbitrali quando di mezzo c’è la ‘vecchia signora’: “Nessuno ne parla, amano farlo solo quando ci sarebbe dovuto essere un rigore contro la Juventus. Quando invece l’arbitro dice ‘E’ stato un errore’, nessuno più parla”.

  •   
  •  
  •  
  •