14 maggio 2000, Materazzi attacca la Juventus su Instagram

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello Segui

Materazzi ricorda il 14 maggio 2000 attraverso un post su Instagram. Oggi è un’altra data importante nell’amarcord del calcio italiano, infatti il 14 maggio di 20 anni fa si scrisse un’altra pagina di storia del calcio italiano. Infatti nella 34.a ed ultima giornata del campionato della stagione 1999-2000 Juventus e Lazio si giocarono lo scudetto all’ultima giornata. I bianconeri di Carlo Ancelotti alla vigilia della trasferta di Perugia contro gli umbri di Carlo Mazzone ormai salvi guidavano la classifica con 71 punti a + 2 sulla Lazio che all’ Olimpico ospitava la Reggina. In quell’ultimo turno di quella Serie A accadde di tutto con la Lazio che vinse agevolmente contro la Reggina per 3-0 mentre la Juventus fu sconfitta 1-0 dal Perugia sotto un incredibile diluvio che colpì la città umbra in quel pomeriggio e grazie al gol di Calori al 49′ la Lazio conquistò il secondo scudetto della storia biancoceleste. Ma le polemiche dei bianconeri riguardanti quella gara di Perugia non si placarono, infatti a più riprese avevano chiesto all’arbitro Collina di rinviare il match per campo reso impraticabile da quella pioggia torrenziale ma l’arbitro viareggino dopo 45′ minuti di attesa decise di far continuare il match con l’epilogo che tutti sappiamo.

Leggi anche:  Italia-Galles: quella volta che...i precedenti

Materazzi polemico contro la Juventus

Materazzi dopo essersi sfogato in maniera polemica sul 5 maggio 2002 contro la Juventus, non ha perso occasione per pungere nuovamente la Juventus sul proprio profilo Instagram ricordando il 14 maggio 2000. Ecco le parole di Materazzi su Instagram: “Come pioveva, così piangeva…(cit. Achille Togliani). C’è chi ha il 5 maggio e chi il 14 maggio, chi quel giorno era bagnato di pioggia e chi di lacrime”.

https://www.instagram.com/p/CAKS3mAIllH/?utm_source=ig_web_copy_link

  •   
  •  
  •  
  •