Ibra convocato dalla Svezia: amichevoli e qualificazioni mondiali, ritorno alle Nazionali

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui


Ibra convocato dalla Svezia, secondo gli ultimi aggiornamenti lo svedese è convocato dal Ct. svedese Andersson per le gare di qualificazione ai Mondiali 2022 contro Georgia e Kosovo e per l’amichevole contro l’Estonia. Qual’è l’ultima sua presenza in Nazionale? Cinque anni fa circa, una sconfitta per 1-0 contro il Belgio ricordiamo l’anno 2016. Oramai è ufficiale: Zlatan Ibrahimovic torna in Nazionale. I programmi saranno rispettivamente giovedì 25 e domenica 28 marzo, l’amichevole contro l’Estonia è fissata a mercoledì 31. Dal 2016 a oggi nessuna chiamata per l’attaccante svedese, dimenticato anche dalla Coppa del Mondo del 2018. A causa di tensioni e divergenze con il Commissario Tecnico.

Conosciamo bene il trascorso dell’attaccante, considerato ad oggi uno dei calciatori più forti e completi al mondo, uno dei marcatori più prolifici della storia del calcio e primatista di reti con la nazionale svedese. Cosa ci riserverà in Nazionale?

Ibra convocato dalla Svezia, commenti sui social: “Il ritorno di dio”

Ibra convocato dalla Svezia, lo svedese risulta soddisfatto della scelte prese dalla Nazionale. A riguardo di ciò non perde l’attimo per dimostrare il suo entusiasmo ai suoi tifosi e appassionati, italiani e svedesi. Ibra lo ha fatto a modo suo con poche semplici parole, si può dire dirette e sincere con la quale ormai abbiamo imparato a conoscerlo: Il ritorno di dio. Lo svedese commenta sui social, con tanto di foto con la maglia della Svezia mentre guarda lontano. Forse verso il prossimo obiettivo, magari verso l’Europeo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Genoa- Milan, Shevchenko: "Farò sempre il tifo per il Milan"