Mourinho: “Spinazzola perdita terribile. Italia? Penso sia più forte della Spagna”

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

Mourinho

Mourinho, dopo l’arrivo a Trigoria, ha reso importanti dichiarazioni su Spinazzola e la Nazionale italiana. L’intervista, riportata dalla Gazzetta dello Sport, è stata rilasciata a Talks Sport. Il tecnico portoghese ha espresso tutta la sua amarezza per aver perso un giocatore così importante ed ha elogiato il gruppo di Mancini. L’allenatore ha lodato lo staff tecnico degli Azzurri che, secondo lui, è accomunato da un forte spirito di affiatamento.

Mourinho: “Spinazzola? Perdita terribile per Mancini”

Il neo allenatore giallorosso ha commentato così l’infortunio del difensore: “Spinazzola? Lo ha perso l’Italia ed è una perdita terribile per Mancini, ma immaginate quanto lo sia per me che non lo avrò per circa sei mesi. Emerson adesso lo sostituirà, è un buon giocatore e d’esperienza ma Spinazzola è davvero incredibile“. E poi ha proseguito: “Sarò ancora due giorni lontano dai giocatori, ma è ok: il tempo è fantastico, posso stare fuori e seguire l’allenamento, posso organizzare e parlare con gli assistenti che si prendono cura di loro.  Siamo molto dispiaciuti per la perdita di Spinazzola che sarà out per qualche mese, ma questo è il calcio. Pronti per cominciare la prossima settimana”, garantisce Mou.

Leggi anche:  Portieri Juventus: Dino Zoff difende Szczesny e ha fiducia in Perin

“Penso che l’Italia sia più forte…”

L’autore dello storico Triplete del 2010, ha dedicato alcune riflessioni anche alla Nazionale italiana: “Quel quartetto dietro stava giocando davvero bene. Poi Jorginho dà stabilità alla squadra. L’Italia ha grande talento, anche se gli attaccanti non sono i più cinici, hanno molte soluzioni. E anche lo staff di Mancini mi piace, è molto completo, sono anche un gruppo di amici con un grande spirito e ieri me lo ha detto anche Spinazzola, hanno molta fiducia. Io ho rispetto per la Spagna, penso che avremo due grandi semifinali, sarà il rematch di una finale europea in cui la Spagna ha annientato l’Italia che invece si aspettava di vincere. Penso che l’Italia sia più forte, ma non posso dire che andrà in finale al 100%, ho molto rispetto per il calcio spagnolo”. 

 

  •   
  •  
  •  
  •