Juve-Inter, Criscitiello: “Il problema non è Guida, Irrati o Massa, ma…”

Pubblicato il autore: Margot Grossi


Il giornalista e conduttore campano, Michele Criscitiello ha sollevato una problematica tutta all’italiana durante Juve-Inter. L’episodio che ha fatto scatenare il tutto è stato il vantaggio dei nerazzurri per 1-0 grazie al rigore realizzato da Hakan Çalhanoğlu al 50′ nel Derby d’Italia. In un primo momento, il turco ha sbagliato il penalty, fatto rieseguire poi dall’arbitro Massimiliano Irrati.

Juve-Inter, il tweet di Criscitiello e il malcontento dei tifosi!

Nel corso della partita, Criscitiello ha infatti scritto sul sui profilo Twitter: “Il problema non è Guida. Irrati. Massa. Il problema non è se a favore del Milan, Inter, Juve o Napoli. Il problema è tutta l’Aia. Una categoria incapace e presuntuosa. Oggi è l’ennesimo cinema sul non saper prendere decisioni”.

Un tifoso ha commentato il tweet di Michele Criscitiello scrivendo: “Tutto giusto, ma gli errori grave che hanno svoltato la stagione sono arrivati tutti a favore del cammino di due squadre e a scapito di quello di una. Io alle coincidenze, in Italia, non credo”.
Ebbene sì, i sostenitori di Serie A sono sfiduciati da tempo del sistema arbitrale attivo nel nostro Paese.
Un altro afferma: “A favore del Milan io non ho visto niente, se non un gol regolare fischiato mezzora prima senza motivo ed un gol di mano che a detta di regolamento è da annullare”.

Nel finale del primo tempo di Juve-Inter, inoltre, non sono mancati i duri cori dei tifosi dei bianconeri contro la squadra di Simone Inzaghi. “Solo rubare, sapete solo rubare”, il coro dagli spalti rivolto all’Inter. I sostenitori de La Vecchia Signora, non hanno mandato giù la decisione di Irrati di far ripetere il rigore a Calhanoglu e sono andati su tutte le furie.

Leggi anche:  Serie C, derby Arzignano-Vicenza: dove vederla in TV e streaming

All’Allianz Stadium erano presenti oltre 40mila tifosi, per un incasso superiore ai 4 milioni di euro. Hanno assistito infatti al match dal vivo 40,093 spettatori per un incasso di 4.054.150,00 euro.

  •   
  •  
  •  
  •