Tammy Abraham: “Leicester? So cosa ci aspetta. Pronto a segnare”

Pubblicato il autore: Margot Grossi


Giovedì 28 aprile 2022, alle ore 21.00 al King Power Stadium di Leicester, si affronteranno Leicester City e Roma. La gara è valida per la semifinale di andata di Conference League. Per il penultimo atto della nuova competizione europea, Mourinho avrà a disposizione tutta la rosa, tra cui il gioiello più grande Tammy Abraham. Proprio quest’ultimo è intervenuto nella conferenza stampa di presentazione della partita.

Tammy Abraham pronto ad andare a segno con il Leicester. Mourinho il suo motivatore

L’attaccante inglese ha parlato del Leicester e della partita che si aspetta: “E’ una buona squadra. So cosa ci aspetta e lo sanno anche i miei compagni. Non ho mai segnato, ma domani sarà l’occasione giusta”.

Il rapporto con Mourinho: “Uno dei migliori con cui lavorare. Sa come guidarti, sa come motivarti e come tirare fuori il meglio di te. Ho bisogno di qualcuno che mi spinga. Per me è l’allenatore perfetto per noi”.

L’emozione per i suoi progressi e la fame di vittoria

Capocannoniere della Conference e il miglior inglese della Serie A, Tammy Abraham ha rivelato le sue vive sensazioni: “Fare quello che sto facendo dà un’emozione incredibile. Venivo da una stagione difficile al Chelsea e tornare a splendere qui è un sogno che si realizza. A Roma sono stati chiari fin dall’inizio e mi hanno aiutato. Spero di chiudere la stagione vincendo”.

La crescita dal suo arrivo ad oggi: “Per me è questione di fiducia, questo è importante. Si tratta di stare al posto giusto e mi alleno e lavoro tutti i giorni per questo. Sono concentrato su domani e vogliamo vincere”.

Il duello con Jamie Vardy, la condivisione con Nicolò Zaniolo e le voci di mercato

A proposito di una possibile rivalità con Jamie Vardy, anche in chiave Nazionale: “Hanno buoni attaccanti. Sono amico di Maddison e sono contento di giocare contro un inglese. Voglio aiutare la squadra il più possibile”.

Alla domanda se il suo ruolo cambiasse con Zaniolo in campo, Abraham ha risposto così: “Con Nicolò ci capiamo. Giocare con lui mi toglie pressione e mi aiuta molto a giocare la mia partita. Con lui sono più libero e più me stesso. Siamo una buona squadra ma ci sono altre buone squadre nel torneo. Se vinciamo dimostreremo di essere i migliori”.

I punti di forza di Mourinho rispetto ad altri allenatori, come Lampard: “Crede in me. E anche Lampard ha creduto in me e questo aiuta la mia efficacia. Con un manager così fai tutto il possibile”.

Sui tanti rumors di mercato che lo vedono già fuori da Roma per via delle tante richieste dai club inglesi: “Certo, sono nato e cresciuto in Inghilterra. I rumors vogliono dire che sto facendo qualcosa di buono. Devo rimanere concentrato, giocare il mio calcio e per il futuro vediamo. Il mio obiettivo è vincere domani”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fiorentina-Borussia Dortmund-Rapid Bucarest, diretta tv e streaming gratis Dazn? Dove vedere Christmas Cup