Serie A, i fondi di debito interessati ai diritti tv. Addio a Sky e Dazn?

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello Segui


Diritti tv, regna l’incertezza su chi acquisirà i diritti della nostra Serie A.
La questione riguardante i diritti tv della nostra Serie A si arricchisce di un nuovo capitolo, infatti a quanto pare i fondi di debito sarebbero interessati ai diritti tv della Serie A. Al momento solo fondi privati si sono interessanti alla nostra Serie A, tra i quali CVC avrebbe presentato un’offerta di 2,2 miliardi riguardanti i diritti tv della Serie A per i prossimi 10 anni.

Diritti tv, interessamento dei fondi di debito per la Serie A

Secondo MF-Milano Finanza potrebbero arrivare proposte interessanti nei confronti del presidente della Lega di Serie A Paolo Dal Pino. Queste proposte potrebbero arrivare da fondi specializzati nel credito. Tra questi spiccano nomi importanti come GSO, braccio destro per quanto riguarda l’investimento nel private debt di Blackstone e Kkr. In passato anche in francesi di Tikehau erano interessati alla questione ma dopo il controllo del dossier si sono tirati indietro. Con i fondi di debito si potrebbe aggirare una questione importante, ovvero la titolarità dei diritti tv non sarebbe in mano alla Lega di Serie A bensì ai club che con le promozioni e le retrocessioni cambiano di anno in anno. Sempre secondo MF-Milano Finanza la Lega potrebbe richiedere lo sconto da un fondo interessato per quanto riguarda il triennio 2018-2021. Così facendo i club andrebbero ad incassare una cifra intorno ai 1,3 miliardi di euro riguardante il 2021 dai contratti con i broadcaster. Le società in difficoltà finanziaria derivante dallo stop per il Coronavirus potrebbero beneficiare di questo incasso immediato.
Dunque pare sempre più improbabile che la Serie A continui con Sky e Dazn il prossimo triennio, infatti è quasi impossibile una ripartizione delle gare di Serie A come avviene adesso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sky o TV8? Dove vedere F1 Gp Francia 2021: streaming e diretta tv
Tags: , ,