Atalanta, la nuova stagione ripartirà dalla conferma di Ilicic?

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui


Atalanta, la nuova stagione ripartirà da Ilicic: la conferma di Percassi nel post partita. Il presidente applaude l’Atalanta per la grandiosa stagione e punta ancora una volta su Ilicic, che dovrebbe tornare nel nostro paese nelle prossime settimane.

Atalanta, dopo la delusione si prepara la nuova stagione: Ilicic confermato?

L’avventura dell’Atalanta nel 2019/20 è stata straordinaria. Terzo posto in campionato, quarti di finale di Champions League con beffa finale che avrebbe potuto portarli alle semifinali. Chiusa questa stagione, si pensa già alla prossima, immininte, al via tra un mese. Si ripartirà con Josip Ilicic.

Il giocatore sloveno, come è noto è in un periodo difficile che l’ha costretto a rimanere fuori per le ultime di campionato e la decisiva sfida contro il PSG, ma dovrebbe rimanere all’Atalanta ed essere confermato come arma in più di Gasperini per il 2020/21. Intervistato da Sky Sport al termine del match, è stato lo stesso presidente Percassi a puntare sul giocatore: “E’ il primo grande acquisto, si sta facendo di tutto per recuperarlo al più presto. Le notizie sono positive e siamo ottimisti. Trovare uno come lui non è facile, stiamo cercando anche un suo vice ragionando con Gasperini sui ruoli da migliorare.”

Per continuare a combattere al top in campionato ed in Europa, però, servirà inevitabilmente investire e mantenere lo scheletero della squadra: “Vogliamo rinforzare la squadra e tenere tutti i big, poi se arriveranno offerte mostruose faremo le nostre considerazioni. Ma il nostro progetto è quello di dare continuità e rinforzare, dove possibile, la nostra squadra“.

Il giorno dopo la sconfitta con il PSG è difficile pensare in positivo ma Percassi applaude i suoi: “Onestamente ho dormito pochissimo, però siamo felici di come siano andate le cose. Era inimmaginabile. Contro il Psg abbiamo fatto una partita discreta. Peccato perchè la stavamo vincendo al 90′, però dobbiamo essere orgogliosi per il risultato e per la prestazione fatta. Ai giocatori ho detto che gli darò un premio, sono stati bravissimi e se le meritano. Con il mister ci siamo abbracciati“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: