Milan-Roma, la Moviola: Giacomelli in caos e due rigori inesistenti

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Il posticipo del monday night del quinto turno di Serie A, Milan-Roma termina con il risultato di 3 a 3. A San Siro, la sfida tra le due formazioni inizia subito con dei ritmi elevati, tanto che i rossoneri sbloccano l’incontro al secondo minuto con il goal di Zlatan Ibrahimovic. Non tarda la reazione dei giallorossi che portano la sfida in parità con il goal del bomber bosniaco, Edin Dzeko. Secondo tempo che riprende con gli stessi ritmi, tanto che la partita è terminata con il risultato di 3 a 3. Sia nel primo tempo e soprattutto nel secondo, il protagonista in campo è stato l’arbitro, il signor Piero Giacomelli, e il VAR. Tanta polemica sull’incontro e per questo, ecco in seguito tutti gli episodi da MOVIOLA.

Milan-Roma: la moviola

2′ GOAL MILAN: Goal di Zlatan Ibrahimovic sul cross di Leao. Revisione al Var ma la posizione di partenza è regolare e quindi goal convalidato.

Leggi anche:  Napoli, Gattuso minaccia le dimissioni: "Se le cose non cambiano posso pure andarmene"

26′ IBRAHIMOVIC CHIEDE UN RIGORE: Il bomber svedese chiede un calcio di rigore per presunto tocco di mano di Kumbulla, ma Giacomelli lascia giocare: dopo il tocco di tacco di Zlatan la palla rimbalza per terra, sul petto del difensore giallorosso e solo successivamente sul braccio.

44′ IBRAHIMOVIC CHIEDE UN ALTRO RIGORE: Ibrahimovic reclama un altro calcio di rigore per presunto mani di Ibanez, ma anche questa volta Giacomelli lascia giocare: il pallone sbatte solo sul petto del giocatore e quindi nulla di irregolare.

68′ DZEKO CHIEDE UN RIGORE: Il bomber bosniaco chiede un rigore per una trattenuta di Romagnoli, ma anche questa volta per Giacomelli è tutto regolare.

70′ RIGORE PER LA ROMA: Pedro cade in area dopo un contatto con Bennacer e Giacomelli fischia il fallo e quindi calcio di rigore tra le proteste rossonere. Dalle immagini Bennacer sembra intervenire in anticipo e riceve il colpo dall’attaccante giallorosso, ma Giacomelli decide di non rivedere le immagini al Var.

Leggi anche:  Milan, Galliani: "Con il gol di Muntari avremmo vinto e cambiato la storia"

76′ IBRAHIMOVIC RICHIEDE UN’ALTRO RIGORE: Lo svedese invoca un altro penalty per fallo di mano di Mancini, Giacomelli non concede nulla e fischia fallo contro i rossoneri, ammonendo Ibrahimovic.

78′ RIGORE MILAN: Questa volta è calcio di rigore per i rossoneri dopo un contatto tra Calhanoglu e Mancini. Decisione dubbia e anche in questo caso, nonostante le proteste da parte della Roma, Giacomelli non rivede le immagini al Var.

89′ ENNESSIMO RIGORE RICHIESTO DA IBRAHIMOVIC: Ancora una volta, Ibrahimovic richiede un calcio di rigore per fallo di mano di Peres, ma l’azione è viziata da un fuorigioco di partenza dello Svedese.

  •   
  •  
  •  
  •