Eriksen, l’agente racconta: “Christian non molla”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Eriksen
Certamente una situazione che speravamo di non vedere mai su un campo di calcio. Il centrocampista danese, Christian Eriksen, ha fatto prendere un bello spavento a tutti gli spettatori. Sul finale del primo tempo della partita contro la Finlandia si accascia a causa di un malore, che poi si scoprirà essere un arresto cardiaco. I calciatori in campo hanno subito capito la gravità della situazione, con i danesi che hanno fatto da scudo per proteggere il centrocampista dell’Inter dalle telecamere. Ora, però, Christian sta bene e si trova da sabato sera al Rigshospitalet di Copenaghen, circondato dall’affetto della moglie Sabrina e dei genitori.

Christian Eriksen, l’agente: “Ringrazia tutti per l’affetto”

Per fortuna ora Eriksen sta bene e accanto a lui c’è un telefono che squilla e riceve messaggi in continuazione. Come racconta la Gazzetta dello Sport, il centrocampista parla con i compagni di nazionale, con quelli dell’Inter e con pochissime altre persone tra cui l’agente, Martin Schoots.

Leggi anche:  Tabellone calciomercato estivo Serie A 2021 LIVE: tutti gli acquisti e le cessioni delle venti squadre

Ci siamo sentiti stamattina (ieri, ndr). Ha scherzato, era di buon umore, l’ho trovato bene – dice il procuratore alla rosea -. Vogliamo tutti capire cosa gli sia successo, vuole farlo anche lui: i medici stanno facendo degli esami approfonditi, ci vorrà del tempo. Era felice perché ha capito quanto amore ha intorno. Gli sono arrivati messaggi da tutto il mondo. Ed è rimasto particolarmente colpito da quelli del mondo Inter: non solo i compagni di squadra che ha sentito attraverso la chat, ma anche i tifosi. Christian non molla. Lui e la sua famiglia ci tengono che arrivi a tutti il loro grazie Mezzo mondo ci ha contattato, tutti si sono preoccupati. Ora deve solo riposare, con lui ci sono la moglie e i genitori. Anche domani (oggi, ndr) resterà in osservazione, forse pure martedì. Ma in ogni caso vuole fare il tifo per i suoi compagni contro il Belgio“.

Leggi anche:  Amichevoli Roma 2021: tutti gli impegni precampionato dei giallorossi

Parole importanti e piene di speranza che fanno capire che il peggio è passato. Ora spetta ai medici cosa ha scatenato l’arresto cardiaco, con l’equipe del Tottenham che ha ribadito come in questi anni le analisi del danese fossero perfette. Il responsabile della comunicazione della Federcalcio danese, Jakob Hoyer, ha parlato della situazione di Eriksen. Ecco cosa ha dichiarato: “È una situazione ancora particolare. Spero che rispetterete i giocatori intervenuti oggi (Martin Braithwaite e Pierre-Emile Hojbjerg, ndr) qualora non volessero rispondere a domande sulla ripresa delle partite. Il nostro direttore sportivo Peter Møller ha la risposta. Siamo stati nuovamente in contatto con Christian Eriksen oggi. Le sue condizioni restano buone e stabili. Ha bisogno di fare ulteriori esami oggi“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: