Galeone su Allegri: “Poteva andare a Real e Psg ma ha scelto la Juve”

Pubblicato il autore: Realdo Amadio Segui


Il ritorno di Massimiliano Allegri alla Juventus è stato uno dei colpi del mercato degli allenatori della Serie A. Il suo maestro, Giovanni Galeone, ha commentato a Tuttosport la mossa del tecnico livornese, specificando che è stato lui a scegliere la Juventus, nonostante le numerose proposte ricevute nei due anni di inattività: “Max sarebbe potuto andare al Real Madrid, al Psg, all’Arsenal e al Chelsea. La verità è che più di ogni altra cosa lui voleva la Juventus“.

Galeone sul ritorno di Allegri: “La Juve ha fatto una bella figura a richiamarlo”

Giovanni Galeone ha anche sottolineato come le partenze di Mandzukic, Matuidi, Khedira ed Emre Can abbiano dimostrato che l’esonero di Allegri è figlio di divergenze tattiche tra la società e il mister. In virtù di questo, Galeone ha apprezzato la scelta di Agnelli di far tornare Allegri a sedersi sulla panchina bianconera: “Non ho mai amato la Juventus ma ho apprezzato la figura che ha fatto richiamando Allegri. Ammettere gli errori non è mai facile per nessuno, figuriamoci per una delle famiglie più importanti d’Italia. La scelta è stata intelligente“.

La Serie A che verrà: “Sarà un bellissimo campionato con tanti allenatori importanti”

Galeone ritiene che questa volta per Allegri non sarà così facile vincere al primo anno con la Juventus: “Lo aspetta un lavoro simile a quello del primo anno con il Milan. Sarà un bellissimo campionato con tanti allenatori importanti… Allegri, Pioli, Gasperini, Inzaghi e poi il ritorno di Mourinho e Spalletti.” Per quanto riguarda il calciomercato della Juventus, Galeone crede che Vlahovic possa essere l’uomo giusto per Max Allegri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  31 anni dopo Caniggia, Miranchuk tinge l'Euro 2020 di nerazzurro (e l'Atalanta sorride per il futuro)