Ibrahimovic operato: quanto starà fuori?

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco


La stagione che ha visto il Milan vincere lo scudetto dopo un decennio – con festeggiamenti sopra le righe –  e ora è tempo di rimettere a posto i pezzi. Per Ibrahimovic operazione che lo terrà lontano dai terreni di gioco almeno fino a novembre. Lo svedese compirà 41 anni il 3 ottobre e l’infortunio patito quest’anno farà riflettere sul suo futuro.

Ibrahimovic operazione riuscita, la comunicazione del Milan

“L’artroscopia era programmata da tempo per risolvere definitivamente l’instabilità dell’articolazione attraverso la ricostruzione del legamento crociato anteriore, con rinforzo laterale e riparazione meniscale. L’intervento è perfettamente riuscito e la prognosi è stimata in 7-8 mesi” con queste parole il Milan ha spiegato l’intervento di Ibra. Il colosso svedese è stato operato a Lione all’ospedale Jean Mermoz.

Ibra fuori, chi lo sostituisce?

Per Ibrahimovic operazione che lo terrà lontano dai campi per almeno 7 mesi. Il Milan, nel frattempo, si tutela: dalla Premier è vicinissimo Origi. L’attaccante belga è in scadenza di contratto col Liverpool e ha deciso di cambiare aria. I rossoneri sono pronti ad accoglierlo ed ad offrirgli un triennale a 4 milioni. Molto più lontano, invece, Nunez del Benfica. L’attaccante classe 1999 ha una valutazione di mercato superiore ai 50 milioni e i portoghesi sperano in un’asta internazionale visti gli interessamenti di United, Arsenal e Chelsea.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Amichevoli Napoli 2022, ecco il calendario del precampionato degli azzurri