Inter-Empoli strada verso lo scudetto: i nerazzurri aumentano la pressione sul Milan

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

 

Inter-Empoli strada scudetto

Inter-Empoli strada verso lo scudetto per il club nerazzurro. A San Siro una sfida dalle mille sorprese, quella con l’Empoli, match in cui Inzaghi compie un grande lavoro di recupero sui punti. Una rimonta che permette alla squadra di portare a casa 3 punti e salire a +1 sugli uomini di Pioli (in sfida domenica Verona). Mercoledì, invece, appuntamento per il gran finale di Coppa Italia.

Inter-Empoli strada scudetto: vincita conquistata con carattere

Simone Inzaghi permette al club di mantenere ancora viva la lotta scudetto con il Milan. Quella con l’Empoli si rivela una sfida altalenante, che mette in grande difficoltà i nerazzurri: sul web viene definita, una ‘corsa all’inferno e ritorno‘. Dopo attimi difficoltà i nerazzurri riprendono in mano la sfida, con frenesia e potenza (sopratutto carattere) conquistandosi così la vittoria. Una vincita che porta gli uomini di Inzaghi in testa alla classifica.

Leggi anche:  Max Esposito a SuperNews: "Scudetto e Champions, il Napoli c'è. Ternana, basito per l'esonero di Lucarelli. Tifo Reggiana e Catanzaro per la B"

Una sbandata non facile che mette in seria difficoltà l’Inter, tanto da prendere due gol dagli uomini di Andreazzoli. Ma il ct è pronto a rimediare e ammontano a 22 i punti conquistati da una situazione di svantaggio: record europeo pareggiato solo dal Psg in Francia e dall’Hoffenheim in Germania.

Chi guida la rimonta?

A guidare la rimonta nella sfida contro l’Empoli sono stati gli uomini del centrocampo: Barella, Brozovic, Perisic e un Lautaro Martinez che compirà una doppietta pesantissima. Quest’ultimo nelle ultime sei uscite, riesce a mettere a segno sette gol, undici nelle ultime undici, per un totale di 23 centri.

Inter-Empoli strada scudetto: dichiarazioni Lautaro

L’attaccante argentino compie un primato stagionale e in campionato con 19 centri. Lautaro supera il suo precedente record in una singola stagione di Serie A, 17 gol nel 2020/21. Le sue parole a InterTV a seguito della gara: “Abbiamo mandato il messaggio che ci siamo, che lavoriamo per vincere“.

  •   
  •  
  •  
  •