Tutte le strade portano a Parigi. O forse no?

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco Segui


Dopo aver ufficializzato Wijnaldum – che sembrava diretto in Spagna, direzione Barcellona, dove avrebbe trovato una leggenda degli Oranje, Rambo Koeman – sembra arrivato il momento per Gigio Donnarumma. La società parigina avrebbe messo sul piatto 12 milioni all’anno (più bonus alla firma e lauto compenso a Raiola per la trattativa) fino al 2026, che porterebbero il portiere della nazionale italiana a guadagnare circa 60 milioni in 5 anni. A Parigi, però, c’è Keylor Navas. Il costaricano è stato uno dei migliori nelle ultime stagione e Donnarumma dovrebbe giocarsi il posto con l’attuale portiere dei parigini. E Hakimi? Beh, per il marocchino al PSG le cose si sono fatte più complicate.

Hakimi, quanto costi?

Nelle ultime settimane si era parlato di un fortissimo interesse dei parigini per Hakimi. L’Inter, dal suo canto, è costretta a vendere un big per monetizzare e Achraf potrebbe essere quello indicato. Al momento sia Chelsea che Real Madrid hanno chiesto informazioni sul laterale destro neroazzurro. La trattativa col PSG sarebbe in fase di stallo, invece. I parigini offrirebbero una cifra addirittura inferiore ai 60 milioni proposti inizialmente. Si vocifera di una trattativa sulla base di 50 milioni. A queste cifre l’Inter non si siederà nemmeno a trattare. Marotta, nel frattempo, ha fissato il prezzo di Hakimi: 89 milioni di euro, tutti, subito e, soprattutto, cash. Su questo vorrebbe muoversi il PSG, sperando di poter inserire qualche contropartita tecnica tipo Paredes (già avvicinato ai neroazzurri nelle scorse sessioni di mercato).

Leggi anche:  Calciomercato Inter: pronto il successore di Handanovic!

E Lautaro, invece?


Dalla Spagna, nel frattempo, sempre più insistenti le voci sulla partenza del Toro Martinez. Su di lui l’Atletico di Simeone e il ‘solito’ Barcellona. Proprio il Barcellona sarebbe convinto di avere la carta giusta da giocarsi: Emerson Royal. Il laterale era stato individuato dall’Inter come potenziale sostituto in caso di partenza di Hakimi. Il problema resta la parte cash: i catalani vorrebbero sborsare massimo 50 milioni di euro più il cartellino di Emerson. L’Inter ringrazia e rifiuta, ci vorranno almeno altri 30 milioni da aggiungere all’attuale proposta. Nel frattempo continua a girare il nome di Mustafi – proposto all’Inter qualche giorno fa – e di Nandez. Per quest’ultimo il Cagliari vuole 35 milioni cash, cifra che l’Inter non puà permettersi, ad oggi.

  •   
  •  
  •  
  •