Il Milan pensa in grande, ecco chi può arrivare se salta Pioli

L'hastag #Pioliout ha tenuto banco in questi mesi tra i tifosi del Milan che hanno chiesto il suo esonero. La società però, sembra finora abbia voluto preservarlo, pur stando attenta a guardarsi intorno in caso dovesse servire. Ecco quali nomi sono stati fatti per il futuro e chi potrebbe approdare sulla panchina rossonera

Stefano Pioli Milan

Il Milan sta già pensando al futuro del tecnico, e in caso di addio di Stefano Pioli, starebbe valutando nomi davvero importanti. Tra i candidati di maggior spicco per la panchina rossonera figurano Zinedine Zidane, Graham Potter e Julen Lopetegui.

È bene chiarire però, che attualmente, la società non ha deciso se sollevare o meno Stefano Pioli dal suo ruolo. Tuttavia, per non farsi trovare impreparata in caso di necessità di un esonero (posizione che finora ha cercato di evitare), si starebbe guardando attorno.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Sabatino Durante: “L’Inter non prenderà Gudmundsson e Bento, ti dico la mia su Allegri e Thiago Motta. Sugli Europei…”

Milan, c'è Pioli nel futuro? Ecco quali altri nomi in caso di un suo esonero

In questo momento la situazione del Milan non è così disastrosa: in campionato si trova in terza posizione sotto a Juventus e Inter, e sopra al Napoli. In Champions League, il Diavolo occupa la terza posizione del Gruppo F con 5 punti, dopo aver battuto la scorsa volta e in casa, il PSG per 2-1.

Il profilo più prestigioso e anche oneroso, è rappresentato da Zidane. Potter, secondo voci vicine al club meneghino sarebbe invece il più papabile. Alla dirigenza piace anche Antonio Conte, che però preferirebbe aspettare il termine della stagione per poter magari tornare a guidare la Juventus al posto di Massimiliano Allegri.