Rebic può essere la spalla giusta di Piatek?

Pubblicato il autore: Luca Marin Segui


Alla fine il mese di Settembre del Milan si è aperto con un ultimo colpo di mercato proprio allo scadere.
Il nome ha sorpreso un po’ tutti, si parlava infatti da settimane delle continue trattative tra Milan e Atletico Madrid per Angel Correa e di un possibile ritorno di fiamma finale per il talento brasiliano Everton Soares.
Ma la carenza di tempo, l’elevato costo dei cartellini e la mancata cessione di Andre Silva hanno portato i dirigenti rossoneri ad abbandonare, almeno per questa sessione estiva, queste due piste e intavolare una trattativa lampo con l’Eintracht di Francoforte per Rebic.
Una mossa davvero azzeccata almeno sulla carta, infatti con questo scambio di prestiti biennale, ci siamo liberati di Andre Silva, che è un giocatore con del talento, ma che con noi non riesce ad essere decisivo e abbiamo preso un calciatore che al mondiale in Russia è stato tra i protagonisti e nel caso in cui si confermasse potrebbe rivelarsi un ottimo acquisto.
Certo, molto probabilmente, il trasferimento di Correa o di Everton avrebbe migliorato maggiormente il livello qualitativo e l’imprevedibilità offensiva della squadra, ma avendo acquistato il giocatore in prestito, abbiamo la facoltà di rispedirlo al mittente tra due stagioni.

potrebbe interessarti ancheMilan Femminile-Orobica Femminile, streaming gratis e Diretta Tv

Le caratteristiche tecniche

Preferisce giocare come esterno offensivo sinistro, ma può essere impiegato anche come centravanti o seconda punta; le sue doti migliori sono la forza, la velocità e l’aggressività.

potrebbe interessarti ancheMilan-Inter: Probabili formazioni Serie A

Conclusioni

Quindi schierare Rebic al posto di Andre Silva o Castillejo è sicuramente un passo avanti.
Al netto di grandi sorprese, non dovrebbe rivelarsi il giocatore che i dirigenti rossoneri stavano cercando, facendo comunque capire che non avranno nessun problema ad intervenire ulteriormente nelle prossime sessioni di calciomercato.

notizie sul temaMilan-Inter streaming gratis e diretta tv DAZN1, dove vedere il derby 21 settembreProbabili Formazioni Serie A 4a giornata: Lukaku in coppia con Politano, Dybala da 1′Stadio San Siro, Beppe Sala su Facebook: “Milan e Inter vanno ascoltate, ma stadio è storia di Milano”
  •   
  •  
  •  
  •