Zanardi, arriva il documentario della BMW, ecco dove vederlo

Pubblicato il autore: Emanuela Francini Segui

Zanardi
La vicenda Zanardi ha subito una svolta dopo che la Procura di Siena ha chiesto l’archiviazione per l’autista Marco Ciacci. La famiglia del campione, a tale richiesta, si è opposta. Se dal lato giudiziario si è arrivati ad una conclusione, sul piano medico, invece, la strada è ancora lunga. Sì, perché Alex Zanardi in questo momento si trova in ospedale a Vicenza per la fase riabilitativa. Come raccontato anche dal figlio, Niccolò, è cosciente e lotta come sempre ha fatto. Sono passati quasi 11 mesi da quel tragico 19 giugno 2020 e dopo quel terribile giorno, la BMW ha deciso di dedicargli un documentario.

Documentario su Zanardi, ecco i dettagli

Alex Zanardi, chiamato anche IronMan, da sempre è un esempio di lealtà sportiva e di impegno a 360 gradi. Le sue imprese e la sua continua lotta lo hanno portato ad avere una serie tv dedicata totalmente. A questa si aggiungerà un documentario sulla sua esperienza da pilota con la Casa dell’Elica, la BMW. Il film si chiama “Disability is all relative” e ripercorrerà le tappe che hanno portato Alex a gareggiare nella 24 Ore di Daytona.

Leggi anche:  Dove vedere Wrestlemania Backlash 2021, orario, diretta e streaming

Il documentario si aprirà con una frase importante detta dallo stesso pilota: “Tutti dobbiamo affrontare i limiti in un certo senso. E’ tutto relativo. La vita è un viaggio e dobbiamo accettare i nostri limiti. Nessuna persona può volare come un uccello, quindi cerchi di affrontare il problema se non riesci a superarlo“.

Il racconto parte da lontano, dalla primavera del 2018, quando Alex iniziò a collaborare con gli ingegneri per modificare la vettura da gara secondo le sue esigenze. Debuttando poi nel 2019 alla 24 Ore di Daytona. Qui, gli spettatori e i fan del mitico IronMan, potranno guardare scene inedite sul percorso fatto in bMW, oltre, ovviamente a scene adrenaliniche sulla pista di Daytona e Misano.

Il documentario durerà 50 minuti e sarà trasmesso per la prima volta il 2 maggio alle 19.30 su German Sky Sport F1. Inoltre, sarà visibile sulla piattaforma Amazon in Germania, Regno Unito e Stati Uniti. Quindi, al momento, non sarà possibile vederlo dall’Italia.

  •   
  •  
  •  
  •