Pavan: “Credo che i giocatori della Juventus non si siano allenati”

Pubblicato il autore: Paolo Russo Segui

Juventus’ Gonzalo Higuain warms up on the touchline during the Betway Cup match at London Stadium. PRESS ASSOCIATION Photo. Picture date: Sunday August 7, 2016. See PA story SOCCER West Ham. Photo credit should read: Steven Paston/PA Wire. RESTRICTIONS: EDITORIAL USE ONLY No use with unauthorised audio, video, data, fixture lists, club/league logos or “live” services. Online in-match use limited to 75 images, no video emulation. No use in betting, games or single club/league/player publications.

L’opinionista Massimo Pavan si è espresso in merito ad alcuni dubbi sullo stato fisico dei calciatori della Juventus. Ognuno per conto suo, nelle proprie abitazioni, si è allenato a modo suo e con il contributo a distanza delle società, cercando di fare il più possibile per non perdere la forma fisica ottenuta nel corso della stagione. Ma per Pavan non è tutto così rose e fiori, non tutto è cosi chiaro.

Pavan sugli allenamenti dei giocatori della Juventus

Massimo Pavan ha lanciato alcuni dubbi che riguardano la Juventus, in particolare alcuni riguardanti i calciatori della società bianconera, ormai fermi da più di un mese dopo lo stop ai campionati per via dell’emergenza da pandemia Coronavirus (Covid-19). I giocatori si stanno allenando quotidianamente nelle loro case e stanno facendo il possibile per rimanere in forma, pronti per tornare agli allenamenti sul campo previsti, in teoria e salvo stravolgimenti, per il 4 maggio.

Mentre si aspetta il ritorno in Italia dei molti calciatori della Juventus, i quali dovranno sottostare alla quarantena dopo il ritorno a Torino, Massimo Pavan ha dichiarato quanto segue: “La ripartenza non sarà semplice per i calciatori, ci vorrà un mesetto per tornare in condizione. Vedendo un po’ le comunicazioni sui social, mi preoccupa che non tutti i  giocatori della Juventus si siano allenati allo stesso modo e vedendo anche qualcuno che continua a mettere foto personali sui social, credo che il tempo di fare un serio allenamento, qualcuno non se lo sia preso.”

Oggi gli atleti postano sui social per relazionarsi maggiormente con i loro fan, soprattutto in periodi come questo, e anche per questioni di business, ovviamente. Vediamo spesso sui social i giocatori che si allenano e probabilmente vediamo solo l’1% di quello che fanno. Forse sarebbe il caso di dare meno giudizi affrettati e non alzare polveroni inutili.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: