Totti incorona Dybala: “È un fenomeno, un giocatore che sta sopra tutti”

Pubblicato il autore: MirkoMatteoni


Francesco Totti è tornato a parlare del momento della Roma soffermandosi in particolare su Paulo Dybala. Il “Pupone”, ai microfoni di Sportmediaset, ha lanciato anche un messaggio a Luciano Spalletti.

Totti su Dybala

Nessun dubbio sulle qualità di Dybala: “Paulo è un fenomeno, un giocatore che sta sopra tutti perché ha sempre dimostrato il suo valore”. Totti ha proseugito spiegando come calciatori del calibro dell’argentino hanno qualcosa in più: “Sono contento che sia arrivato alla Roma perché se lo merita e perché è giusto che la città abbia un calciatore di questo calibro. Si percepisce quando i giocatori sono un po’ diversi dagli altri. Lui lo sta dimostrando segnando e facendo delle grandi prestazioni. Siamo contenti di averlo alla Roma, ce lo godiamo e ce lo teniamo stretto”.

Totti sulla Roma, tra obiettivi e mercato

L’ex numero 10 dei giallorossi ha poi parlato degli obiettivi stagionali della squadra di Mourinho: “La qualificazione in Champions League è sicuramente l’obiettivo principale, ma sappiamo benissimo che non sarà facile. Il campionato però, è ancora lungo e ci sono tanti punti ancora in palio. Le squadre sono tutte molto vicine e può davvero succedere di tutto”. A proposito del mercato invece: “Mourinho vuole rinforzi dal mercato come tutti gli allenatori che vogliono sempre una squadra più competitiva. Spero che la società riesca ad accontentare le richieste del mister”.

Totti e la pace con Spalletti

A proposito di allenatori, Francesco Totti, ha chiuso l’intervista parlando di Luciano Spalletti. Tra l’ex capitano giallorosso e l’attuale allenatore del Napoli i rapporti non sono idilliaci a causa dell’ultima esperienza insieme a Roma. Il rapporto tra il calciatore ed il tecnico si è incrinato in modo netto dopo l’uscita della serie tv sulla storia calcistica del giallorosso. In quella serie infatti, Spalletti è stato dipinto come il “cattivo” della situazione e lo stesso allenatore arrivato al Napoli in conferenza stampa fece intendere che un giorno avrebbe detto tutta la verità. Totti, però, con le sue parole ha voluto tendere la mano al tecnico toscano: “Non l’ho sentito. Ho detto la mia sulla questione in questo momento, ma se un giorno dovesse capitare parlerò con lui come faccio con tutti”.

Intanto la Roma si prepara in vista della sfida contro lo Spezia, la prima senza tifosi al seguito dopo le decisioni del Viminale circa il divieto per i supporter giallorossi dopo gli scontro con i tifosi napoletani.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Commisso: "La Fiorentina non è in vendita"