Pioggia di elogi per un granata, “Complimenti al Toro e a Giampaolo”

Pubblicato il autore: Marco Morgano Segui


É SINGO-MANIA, TUTTI STRAVEDONO PER L’ESTERNO E PISTOCCHI LO ESALTA
– Dopo 10 giornate, terribili per il Torino, possiamo ufficialmente incoronare Wilfried Singo come la nota positiva per eccellenza dei granata.
Il giocatore ivoriano, che nella stagione in corso ha già fornito prestazioni al limite della perfezione assoluta contro formazioni del calibro di Juventus, Inter e Lazio, è al centro di una pioggia di elogi apparentemente molto meritati. Sembra aver pagato, insomma, la mossa di affidarsi ai giovani ex-torelli (leggi qui la situazione dei giovani di casa granata)
Quel che è certo è che le partite all’attivo per lui sono ancora troppo poche per sbilanciarsi nel giudizio ma, va ricordato, che negli ultimi anni molti profili sono stati acclamati dalla critica sportiva per decisamente molto meno.
Qualche ora fa una grande firma dello sport televisivo quale Maurizio Pistocchi ha pubblicato un tweet in cui, tra altre cose, ha provocatoriamente domandato “A cosa servono i DS se nessun altro si è accorto di questo poderoso esterno?”.

Leggi anche:  Italia, Andrea Belotti: "Mi sento un titolare, l'Italia vuole arrivare in fondo"

Il tweet di Pistocchi e la pioggia di elogi

In questi giorni moltissime figure, non soltanto vicine al mondo granata, hanno espresso ammirazione nei confronti del classe 2000. Tra questi figurano ex granata come il capitano scudettato Claudio Sala e Antonino Asta, ma anche colleghi come Gervinho, giornalisti di sponda juventina come Chirico e opinionisti televisivi del calibro di Condò e Pistocchi. Proprio il cesenate ex Mediaset, poche ore fa, ha pubblicato un tweet di grande ammirazione contenente, come detto anche una provocazione rivolta ai DS. Questo il cinguettio completo:

“Nel derby di Torino altra ottima partita di WSingo (2000) A cosa servono i DS se nessun altro si è accorto di questo poderoso esterno? Complimenti al Torino che l’ha preso e a Marco Giampaolo che ci ha creduto”

Come dare torto a Pistocchi, bisogna riconoscere alla società di Cairo un grande merito specialmente nelle figure di tre DS Petrachi, Bava e Vagnati ma anche tre mister Longo, Mazzarri e Giampaolo.

  •   
  •  
  •  
  •