Juventus e arbitri: “Niente alibi”. Situazione fastidiosa per l’uso del VAR

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

In casa Juventus la situazione gestita dagli arbitri non va nei migliori dei modi, due episodi in una settimana con interpretazioni diverse. I due episodi si sono verificati durante la sfida Juventus-Inter, nel primo e secondo tempo e Cagliari-Juventus con un gol annullato a Luca Pellegrini. Di seguito, scopriamo i dettagli dei due match.

Juventus, arbitri: i due episodi nel dettaglio

Juventus-Inter è il primo episodio da prendere in considerazione. Parliamo di domenica scorsa riguardo il contatto, nei primi minuti di gara, tra Bastoni e Zakaria, seguentemente nel secondo tempo di un rigore non assegnato. Il secondo match che fa ancora tanto discutere è Cagliari-Juventus, dove è annullato il gol a Luca Pellegrini, causa: deviazione involontaria di gomito di Rabiot.

I filmati sono nitidi

Riguardo entrambi gli episodi, i filmati risultano essere nitidi e ben visibili. Si decide dunque di intervenire in un caso e non nell’altro, questo fa pensare. Ricordiamo, Rabiot dopo il derby d’Italia aveva attaccato l’arbitro Massimiliano Irrati sui social, non perde dunque l’occasione per esprimere il suo giudizio: “Sto ancora cercando di capire??” doppio punto interrogativo e due faccette. Una dubbiosa e l’altra che ride.

Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!

Le parole di Max Allegri

La Juventus è la squadra con la quale il VAR ha preso maggiori decisioni nel corso di questo campionato di Serie A, ecco la posizione di Max Allegri dinanzi a tali decisioni, le sue parole: “Niente alibi”. Smonta così ogni polemica arbitrale con due semplici parole.

  •   
  •  
  •  
  •