Dybala, la notizia della positività è partita da CR7?

Pubblicato il autore: Paolo Russo Segui


Eravamo già tutti pronti per festeggiare la guarigione di un altro giocatore della Serie A, era questione di giorni, se non di attimi, dopo che il 15 aprile era arrivata la notizia di quella di Daniele Rugani e Blaise Matuidi. Invece no, per Dybala si è dovuto aspettare a lungo e la notizia che infine è arrivata è quella di una non completa guarigione. Sebbene Dybala stia nettamente meglio e sia divenuto asintomatico, il tampone fatto ieri ha dato esito positivo, ancora una volta. Quel tampone è il quarto fatto dalla “Joya”. Ora si attenderà ancora qualche giorno prima di effettuarne altri, sperando in una guarigione completa il più presto possibile.

Cristiano Ronaldo non vuole tornare in Italia?

Dopo 40 giorni Paulo Dybala risulta essere ancora positivo al Covid-19. Il quarto tampone non è servito per smorzare la tensione e l’attesa in casa Juventus ed i tempi per la guarigione della “Joya” si stanno rivelando più lunghi della norma. Secondo il Corriere dello Sport, la notizia del tampone di Paulo Dybala sarebbe trapelata dall’entourage di Cristiano Ronaldo. Il campione portoghese pare sia poco intenzionato a tornare in Italia, dopo che a Madeira ha trovato finalmente la sua dimensione ideale, potendosi allenare in libertà. La notizia della ennesima positività di Dybala salta fuori ieri dalla Spagna ed il Corriere dello Sport lascia intendere che non è un caso che la notizia sia arrivata proprio da lì, come se la Spagna fosse la patria indiscussa ed il regno di CR7. Una notizia, quindi, che va presa con le pinze ma che neanche va esclusa, essendo nota l’ossessione degli spagnoli per Cristiano Ronaldo e l’affinità tra le due parti.

Solidarietà a Dybala dai tifosi del Napoli

Un’altra notizia, decisamente più di buon gusto, è quella che vede coinvolti i tifosi del Napoli che, non appena giunta la notizia del tampone positivo di Dybala, non hanno fatto mancare il loro sostegno e la loro solidarietà al numero 10 della Juventus, squadra rivale per eccellenza. Tanti i messaggi dei tifosi napoletani per Paulo Dybala: “Riprenditi presto”, “Forza campione“, “Spero che stia bene“, “Forza Dybala, siamo con te“, “Grazie per aver comprato la maglia di Lavezzi e di aver aiutato le famiglie napoletane” e tanti altri. Segnale, questo, che l’umanità è sempre al primo posto e sa mettersi davanti anche alla rivalità sportiva più accesa d’Italia. Davvero una bel segnale di distensione, di solidarietà umana e di unità d’intenti in un momento, questo, difficile per tutti.

  •   
  •  
  •  
  •