La Serie A 2021-2022 è ufficialmente nata

Pubblicato il autore: Roberto Liggi Segui

Serie A 2021-2022
E’ ufficialmente formata la Serie A 2021-2022.
Con la vittoria dei playoff da parte del Venezia, che ha virtualmente preso il posto dell’ultima retrocessa dalla A di questa stagione, si è completato il quadro delle 20 squadre che daranno battaglia all’Inter Campione d’Italia, e al suo nuovo allenatore Simone Inzaghi.

Sarà una Serie A un pò meno meridionale dopo le retrocessioni in B di Benevento e Crotone, con tanto Nord, parecchia Pianura Padana e tanti derby regionali.
Si partirà (salvo variazioni) il weekend del 20-22 agosto 2021 e si concluderà il 22 maggio 2022.

La composizione geografica della Serie A 2021-2022

Le regioni più rappresentate saranno ancora Lombardia e Liguria, rispettivamente con Atalanta, Inter e Milan nella prima, e Genoa, Sampdoria e il salvo Spezia nell’altra.
Al Nord anche la Juventus che ritrova dopo due anni Massimiliano Allegri, e il Torino che invece ha annunciato in panchina Juric, mentre torneremo ad assistere a un derby veneto: tra Venezia e Hellas Verona (l’ultimo tra le due squadre in A nella stagione 2001-2002).

Leggi anche:  Portogallo, UFFICIALE il giocatore positivo al Covid-19, addio Europeo

La Toscana torna ad essere rappresentata da due squadre: la Fiorentina di Gennaro Gattuso e l’Empoli dell’ennesimo capolavoro e ritorno in Serie A di Corsi. L’Emilia Romagna schiera Bologna e Sassuolo.
E’ sfumato invece per un soffio il sogno campano di avere tre squadre in A: ai nastri di partenza della Serie A 2021-2022 ci sarà il Napoli, la Salernitana di Lotito ma non ce l’ha fatta il Benevento di Vigorito che sarà di nuovo in B.

Ovviamente ci saranno Lazio e Roma per la capitale, mentre la Sardegna è riuscita miracolosamente a tenere in A la sua unica rappresentante (il Cagliari), cosi come il Friuli Venezia Giulia (Udinese).

Serie A 2021-2022: queste le 20 ai nastri di partenza

Atalanta
Bologna
Cagliari
Empoli 
Fiorentina
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Roma
Salernitana
Sampdoria
Sassuolo
Spezia
Torino
Udinese
Venezia
Verona H.

  •   
  •  
  •  
  •