Marco Amelia elogia Mourinho: “Ripartirà alla grande. Abraham, ha grandi qualità”

Pubblicato il autore: Margot Grossi

Marco Amelia, ex portiere della Roma e del Milan, ha commentato la situazione di José Mourinho, toccando anche l'argomento Tammy Abraham
Marco Amelia, ex portiere della Roma, ha commentato la situazione attuale della squadra di Mourinho.

Durante la Partita per la pace, andata in scena ieri sera allO Stadio Olimpico, l’ex giallorosso ha affermato: “Ho visto la partita della Roma domenica. Abbiamo sofferto un po’, ma ci sta: il Torino è una squadra che dal punto di vista atletico ti mette in difficoltà. Devo dire che la Roma finisce il campionato bene, gli ultimi venti minuti sono qualcosa che fanno ben sperare. Soprattutto è rientrato Paulo, si è vista la qualità del ragazzo, la qualità in campo. Soprattutto si è visto quello che cambia, un giocatore così forte cambia tutto“.

Sulla piazza romanista: “Cambia l’ambiente, lo stadio è diventato un’altra cosa. Siamo riusciti a recuperare una partita dopo pali, traverse, rigori sbagliati. Io credo che qualcosa di positivo si debba tirare fuori da questi ultimi venti minuti. La Roma ha fatto un 2022 coi primi sei mesi dell’anni, gli ultimi della passata stagione in cui è riuscita a vincere la Conference. È ripartita e sono arrivati giocatori importanti. Il mister sta lavorando cercando di far crescere un ambiente che all’interno dello spogliatoio ha bisogno di alzare l’asticella. Sono convinto che ripartirà alla grande, perché ci sono qualità morali, umane e tecniche. Soprattutto in panchina abbiamo Mourinho e da questo punto di vista sono molto positivo per il futuro. non sarà facile perché ci sono molte squadre forti, c’è da risalire un po’ in classifica“.

Leggi anche:  Mondiali, probabili formazioni Tunisia-Francia: le scelte di Kadri e Deschamps

Marco Amelia è positivo sul futuro della Roma di Mourinho e ha grandi aspettative verso Tammy Abraham

Il tecnico della Roma José Mourinho è stato preso di mira in queste settimane, soprattutto negli ultimi giorni in merito alla vicenda Rick Karsdorp, altri si sono schierati con lui. Ecco il pensiero di Marco Amelia: “Bisogna criticare un allenatore che pretende qualcosa dai suoi giocatori, lui ha sempre preteso il massimo dell’impegno. C’è stata questa piccola difficoltà con un giocatore che spero possa essere risolta. Soprattutto ha fatto capire all’ambiente che non ci si può rilassare per due risultati di fila. Roma non può rilassarsi perché ha vinto la Conference, non può rilassarsi se vuole salire di livello e Mourinho è l’allenatore giusto per la Roma, lo dissi qualche anno fa. Lo sta confermando perché ha cambiato molto e le critiche a un allenatore del genere non servono“.

Leggi anche:  Serie C, derby Arzignano-Vicenza: dove vederla in TV e streaming

Sullo scarso rendimento di Tammy Abraham: “Tammy lo conosco bene, era con me al Chelsea, un ragazzino. Ha qualità incredibili. Probabilmente, in questo momento, non riuscendo a trovare continuità di ruolo, vuole fare di più. Non serve però dimostrare di poter fare di più, ma fare quello che sa fare bene. Lo ha dimostrato l’anno scorso facendo tantissimi gol. Quest’anno un po’ di difficoltà, ma anche lì forse domenica ha giocato anche un p0′ deluso dalla mancata convocazione in Nazionale. Lui vuole aiutare la squadra, è un ragazzo d’oro. Il mister ha detto parole nei suoi confronti importanti ieri dopo la partita, Tammy lo conosce bene quindi vedremo quello che succederà“.

  •   
  •  
  •  
  •  

Leave A Response