Icardi resta all’Inter, parola di Luciano Spalletti

Pubblicato il autore: Alessia Telesca Segui
TURIN, ITALY - DECEMBER 09: Mauro Icardi of Internazionale in action during the Serie A match between Juventus and FC Internazionale at Allianz Stadium on December 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

(Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images © scelta da SuperNews)

Il calciomercato estivo non è ancora cominciato, eppure le voci sul mercato dell’Inter e sul futuro del capitano Mauro Icardi si inseguono ininterrottamente, complici il periodo di crisi della squadra nerazzurra e le parole pronunciate dalla moglie e procuratrice del calciatore Wanda Nara.

Mauro Icardi, le dichiarazioni di Wanda Nara.

Intervistata dal Corriere della Sera, Wanda Nara, moglie e procuratrice di Mauro Icardi, ha infatti affermato di essere stata contattata da almeno due squadre, fortemente interessate al numero 9 dell’Inter.

In quest’ultimo periodo si sono avvicinate un paio di squadre importanti che hanno mostrato di apprezzare Mauro. E io che mi occupo del suo futuro devo almeno ascoltarle, valutare le condizioni e la situazione. Ma non faccio nomi” ha raccontato la bella argentina, affermando poi come Mauro Icardi, in passato, abbia sempre scelto di restare all’Inter, anche di fronte ad offerte di mercato, anche se “altri al suo posto avrebbero riflettuto molto bene sulla possibilità di andarsene e magari a certe opportunità non avrebbero rinunciato, mentre lui lo ha fatto e non ha mai avuto dubbi sulla maglia che voleva indossare. Come dico sempre, però, non si sa mai cosa può riservarti il futuro“.

Leggi anche:  Designazioni arbitrali Serie A 9° giornata: il big match Napoli - Roma sarà diretto da Di Bello

Luciano Spalletti sul capitano dell’Inter.

Convinto invece del suo futuro è l’allenatore dell’Inter Luciano Spalletti, soddisfatto di avere scelto la squadra nerazzurra. Consapevole dei successi e degli insuccessi incontrati in questi mesi, Spalletti dichiara di essere contento all’Inter e di volere rimanere il più a lungo possibile nella squadra nerazzurra, provando a raggiungere molti risultati, primo tra tutti la qualificazione in Champions League.

E sul futuro dell’attaccante argentino Mauro Icardi, Luciano Spalletti non ha dubbi, resterà all’Inter perché, come dice al Corriere della Serala maglia a righe gli sta meglio rispetto alle altre che sono a tinta unita – riferendosi alle voci su Real Madrid e Manchester United – e – sopratutto perché – avendolo conosciuto, è il carattere della persona a fare la differenza, non è di quelli che amano cambiare senza aver lasciato il segno a livello di squadra“.

Leggi anche:  Juventus-Dybala: "É anche superfluo parlare di contratti per questa persona". La Joya è finita

Ottimista anche Piero Ausilio, che rimarca la volontà di proseguire insieme del calciatore argentino. Prima della partita contro il Genoa il direttore sportivo dell’Inter aveva parlato della possibilità di incontrare l’entourage di Mauro Icardi per capire se modificare qualcosa nel contratto che lega il calciatore all’Inter però, come ha affermato lo stesso, senza fretta. Le questioni da rivedere riguarderebbero la clausola rescissoria, da alzare a 160 milioni, e l’ingaggio del giocatore, che potrebbe arrivare agli 8 milioni, così da allontanare le voci di mercato su un possibile trasferimento di Icardi al Real Madrid o al Manchester United.

Intanto il calciatore argentino prepara il suo rientro, già possibile nella partita di sabato sera contro il Benevento. Tornato a lavorare in gruppo dopo le tre partite saltate, l’attaccante dell’Inter è stato convocato da Luciano Spalletti. Probabilmente Icardi, non disponibile per i 90 minuti, partirà dalla panchina, come ha affermato l’allenatore in conferenza stampa, però il giocatore vuole esserci e tornare in campo per segnare e dare una mano alla squadra, provando anche a raggiungere il gol numero 100 in Serie A.

Leggi anche:  Atalanta, Percassi: "Vittoria dedicata a Bergamo. Lamentele? Chi critica non è atalantino"

 

  •   
  •  
  •  
  •