Volley Superlega, tutti i risultati della seconda giornata

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Domenica 5 ottobre 2020 è andata di scena la seconda giornata del campionato Superlega Credem Banca di volley maschile. Tanto spettacolo sui parquet di tutta italia e tanti risultati inaspettati. Ecco di seguito i risultati della seconda giornata e il racconto dei vari match.

Volley Superlega – I risultati

ITAS TRENTINO-NBV VERONA 0-3 (26-28, 23-25, 21-25): Primo stop in Superlega per l’Itas Trentino. Il derby dell’Adige andato in scena alla BLM Group Arena di Trento è stato vinto dalla NBV Verona degli ex-Trento (Matej Kaziyski, Radostin Stoytchev e Simoni). Gli ospiti vincono il braccio di ferro messo in atto nei primi due set mentre il terzo set, grazie al servizio e al buon lavoro in muro-difesa, riescono a portarlo a casa combattendo di meno.

CUCINE LUBE CIVITANOVA-CONSAR RAVENNA 3-2 (23-25, 25-22, 25-14, 23-25, 15-9): Soffertissima vittoria della Cucine Lube Civitanova nella sfida casalinga contro la giovane Consar Ravenna. Gli ospiti vincono il primo e il quarto set  ai vantaggi, mentre il terzo set e il tie-break è a senso unico per i padroni di casa.

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-LEO SHOES MODENA 0-3 (21-25, 26-28, 20-25): Primo successo per i ragazzi di Andrea Giani contro una Vibo Valentia che resta in gara fino alla fine dei set perdendo quota nei momenti topici.

TOP VOLLEY CISTERNA-KIOENE PADOVA 0-3 (22-25, 16-25, 18-25): La squadra di casa resta a zero punti dopo due giornate di Superlega, mentre la Kioene Padova attacca meglio e difende tantissimi palloni, piazzando anche 8 muri punto e 7 ace.

GAS SALES PIACENZA-SIR SAFETY CONAD PERUGIA 1-3 (22-25, 17-25, 25-19, 20-25): Lorenzo Bernardi non riesce nell’impresa di battere i campioni della Sir Safety Perugia ed è costretto a rimandare la soddisfazione di vincere contro la squadra che l’ha esonerato. Vittoria degli umbri grazie anche a un Leon in grande spolvero.

  •   
  •  
  •  
  •