Fabio Aru rinuncia al Tour de France. Le motivazioni

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Fabio Aru rinuncia al Tour
Fabio Aru rinuncia al Tour de France. A pochi giorni dall’ufficialità della sua partecipazione, il colpo di scena a casa del team Qhubeka. A spiegare le motivazioni di questa scelta è lo stesso Cavaliere dei Quattro Mori. Al riguardo il corridore ha detto: “So cosa serve per competere al Tour e ho sentito che con i problemi fisici che ho avuto durante il fine settimana, il mio corpo non è dove dovrebbe essere per essere al meglio per la Grande Partenza”. 

Fabio Aru rinuncia al Tour. La spiegazione

Fabio Aru ha poi continuato:Dopo aver discusso la situazione con il team, ho deciso che era meglio che mi ritirassi dalla selezione. Voglio augurare il meglio al team, che mi ha dato un così grande supporto, e farò il tifo insieme ai fan mentre gareggiamo nel vero spirito di Ubuntu. La nostra squadra lotta per continuare a sensibilizzare su come le biciclette possono cambiare la vita e so che durante il Tour de France questo messaggio continuerà a fare un’enorme differenza nel mondo”.
Fabio Aru sarà sostituito alla Grande Boucle dallo spagnolo Carlos Barbero. Non resta che fare un grosso in bocca al lupo al corridore sardo, nella speranza di rivederlo presto in grande forma.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Crono Uomini Olimpiadi, vince Roglic. Sul podio anche Doumoulin e Dennis. Solo 5° Ganna: "Ho fatto quello che potevo"
Tags: